update Jan 25, 2012: I don’t have to explain why “living for (with, in, through…)” music belongs with Ecosonance, eh:)


Lyrics/video grâce à YouTube, vocals by Andrea Bocelli & Hayley Westenra, body art by Jamie Salé and David Pelletier

THE HEART FROM … ALL-OFUS?

{English translation, with astute linguistic commentary by }

Vivo per lei da quando sai
La prima volta l’ho incontrata,
Non mi ricordo come ma
Mi è entrata dentro e c’è restata.
Vivo per lei perché mi fa
Vibrare forte l’anima,
Vivo per lei e non è un peso.

Vivo per lei anch’io lo sai
E tu non esserne geloso,
Lei è di tutti quelli che
Hanno un bisogno sempre acceso,
Come uno stereo in camera,
Di chi è da solo e adesso sa,
Che è anche per lui, per questo
Io vivo per lei.
è una musa che ci invita
A sfiorarla con le dita,
Atraverso un pianoforte
La morte è lontana,
Io vivo per lei.
Vivo per lei che spesso sa
Essere dolce e sensuale,
A volte picchia in testa una
è un pugno che non fa mai male.
Vivo per lei lo so mi fa
Girare di città in città,
Soffrire un po’ ma almeno io vivo.

è un dolore quando parte.
Vivo per lei dentro gli hotels.
Con piacere estremo cresce.
Vivo per lei nel vortice.
Attraverso la mia voce
Si espande e amore produce.

Vivo per lei nient’altro ho
E quanti altri incontrero
Che come me hanno scritto in viso:
Io vivo per lei.

Io vivo per lei
Sopra un palco o contro ad un muro…
Vivo per lei al limite.
… anche in un domani duro.
Vivo per lei al margine.
Ogni giorno
Una conquista,
La protagonista
Sarà sempre lei.
Vivo per lei perché oramai
Io non ho altra via d’uscita,
Perché la musica lo sai
Davvero non l’ho mai tradita.
Vivo per lei perché mi da
Pause e note in libertà
Ci fosse un’altra vita la vivo,
La vivo per lei.
Vivo per lei la musica.
Io vivo per lei.
Vivo per lei è unica.
Io vivo per lei.
Io vivo per lei.
Io vivo
Per lei.

Credit: YouTube Upload by billy1983yes on May 25, 2006


YouTube applauds with Anne Rice’s:

I loved words. I love to sing them and speak them and even now, I must admit, I have fallen into the joy of writing them.

dancing them, feeling them… you fill in the blanks 🙂